Devi Petti

Devi Petti
Designer, Roma

Sono nata e cresciuta in Costiera Amalfitana, in una casa arroccata tra mare e monti, in un paesino con una lunga tradizione di ceramica.
La ceramica è in effetti uno dei primi materiali con cui mi sono confrontata, in casa e fuori, ed è probabilmente la genesi del mio percorso creativo.
Dopo essermi laureata all’ISIA di Roma mi sono lanciata nella lavorazione e nella sperimentazione dei materiali più disparati.
Ho sempre amato il contatto con i materiali, l’idea di osservarli, capirli, trasformarli e reinterpretarli secondo il mio punto di vista, lasciando una traccia di me e della mia visione della realtà nella loro nuova identità.
Questo workshop mi ha subito incuriosita, poter lavorare con un materiale che amo guardandolo da una prospettiva diversa dal solito. Non vedo l’ora di lanciarmi in questa esperienza!

Perché hai deciso di partecipare a ThinkTile?

Ho deciso di partecipare a thinktile perché mi piaceva l’idea di guardare alla ceramica da un altro punto di vista, più industriale ma allo stesso tempo molto o addirittura più creativo.

Che cos’è per te il Design?

Per me il design è riuscire a creare qualcosa che sia funzionale, esteticamente appagante e che riesca a raccontare una storia comunicando un’idea, trasmettendo una sensazione creando un’atmosfera.

Cosa rappresenta oggi per te la ceramica nella progettazione degli spazi?

Nella progettazione degli spazi la ceramica è un materiale che offre molte potenzialità sia funzionali si pensi alla pulibilità, all’igienicità, alla durabilità, che espressive infinite possibilità decorative, come tagli, colori, trame, smalti… È un materiale che si presta benissimo alla realizzazione di interni da un punto di vista funzionale e decorativo ed è un materiale che permette di comunicare e trasmettere tanto.

Come valuti l’esperienza del team ThinkTile?

L’esperienza di ThinkTile è stata molto interessante, formativa in un ambiente piacevole e molto accogliente.

Come team, cosa pensi di aver dato a Mirage durante questi 7 giorni di workshop?

Anche se effettivamente 7 giorni sono pochi, penso e spero che noi come team siamo riusciti a fornire spunti e stimoli interessanti come quelli che abbiamo ricevuto da loro.

 

Guarda l’intervista integrale di Devi

Segui Devi su:
Behance

 

Dal 12 al 17 aprile vieni a scoprire i progetti ThinkTile al Fuorisalone 2016


Le altre esperienze