Agustina Bottoni

Agustina Bottoni
Designer, tra Milano e Buenos Aires (Argentina)

Agustina Bottoni è una designer argentina residente a Milano. Laureata presso l’Università di Buenos Aires e dopo anni di lavoro come designer di moda, si trasferisce in Italia e frequenta un Master in design del prodotto presso la Nuova Accademia di Belle Arti NABA. Agustina ha iniziato la sua carriera collaborando con studi di design e lavora attualmente in modo indipendente per clienti privati e aziende, e anche sulle sue autoproduzioni.
Influenzata da un background multiculturale, e interessata alla ricerca e all’applicazione di materiali e tecniche diverse, i suoi progetti hanno lo scopo di esplorare nuovi linguaggi per gli oggetti di uso quotidiano.

Perché hai deciso di partecipare a ThinkTile?

Mi sono iscritta a ThinkTile per la possibilità di sviluppare un progetto creativo all’interno di un’azienda, riuscendo a conoscere i processi di produzione essendo in grado di vedere tutto da un punto di vista molto vicino.

Che cos’è per te il Design?

Il design è una grande parte della nostra esperienza quotidiana. Il design è ciò che dà forma all’ambiente, è una realtà essenzialmente umana, è un modo per creare la cultura.

Cosa rappresenta oggi per te la ceramica nella progettazione degli spazi?

La ceramica ha la particolarità di definire il modo di come percepire uno spazio a causa delle molte possibilità del materiale per trasformare un ambiente. Inoltre, al momento, le ceramiche hanno alte prestazioni, la tecnologia impiegata è realmente avanzata e c’è un continuo miglioramento per fornire un prodotto di qualità che allo stesso tempo è sostenibile.

Come valuti l’esperienza del team ThinkTile?

Davvero un’esperienza non convenzionale e molto preziosa per i giovani designer. In questi giorni intensi, abbiamo avuto la possibilità di imparare tanto sulla realtà della ceramica. Poi c’è stato un avvincente scambio d’idee, e siamo stati sempre guidati e consigliati dal team di professionisti che lavorano all’interno di Mirage.
Inoltre, vorrei aggiungere, è stato molto divertente!

Come team, cosa pensi di aver dato a Mirage durante questi 7 giorni di workshop?

Penso che il team ha fornito un punto di vista collettivo molto spontaneo e innovativo, che nasce dalle nostre diverse competenze e personalità. Il fatto di non avere idee preconcette in merito alla progettazione della ceramica, ha facilitato un ricco flusso creativo di idee.

 

Guarda l’intervista integrale di Agustina

Segui Agustina su:
www.agustinabottoni.com
Twitter: @agustmara
Instagram: @agustmara

 

Dal 12 al 17 aprile vieni a scoprire i progetti ThinkTile al Fuorisalone 2016


Le altre esperienze