THINK
AHEAD
OUTSIDE THE BOX
TOGETHER

Think together

Mirage seleziona un team di 6 giovani creativi per partecipare a 7 giorni di workshop sul design ceramico. Con un obiettivo: realizzare insieme un progetto ceramico innovativo. Scopri come farne parte!

Think outside the box

Sei un designer? Un progettista? O hai semplicemente un’idea in testa che vuoi realizzare. ThinkTile è il primo workshop di design non convenzionale dove potrai dare forma alle tua creatività.

Think ahead

La ceramica del futuro non è un miraggio, ma una possibilità nascosta dietro infinite idee.  Per questo Mirage investe da anni nella ricerca, nella formazione e nella collaborazione con giovani talenti come te.


Scopri il team ThinkTile 2016

Su oltre 200 richieste di iscrizione a ThinkTile, abbiamo selezionato i 6 profili del 2016.
Ecco i partecipanti alla prima edizione del workshop:

  • Giulia Aglieri
  • Agustina Bottoni
  • Devi Petti
  • Siqi Chen
  • Chiara Aliotta
  • Giuseppe Cinà
giulia_sito
Giulia Aglieri

Designer

Milano, Italy

Intervista

Dopo essermi dedicata a progetti diversi rispetto al mondo del Design di spazi, sistemi e prodotti che caratterizza la mia formazione, ho deciso di partecipare a ThinkTile. Un’ottima opportunità per approfondire le mie conoscenze di un settore specifico, in ogni sua fase.
La curiosità e la voglia di imparare mi aiutano sempre nei nuovi progetti, e l’idea di poter comprendere il processo produttivo e la lavorazione del gres porcellanato è un’esperienza che non vedo l’ora di sperimentare, una sfida importante per la mia crescita professionale.
Ho voglia di mettermi in gioco in un settore fondamentale nella tradizione progettuale del nostro paese che è un esempio italiano perfetto di pensiero creativo, artigianalità e impresa. Inoltre, ciò che mi stimola nel mio lavoro di designer è la facilità con cui si possono conoscere professionisti e creativi unici, in grado di rappresentare uno scambio reciproco di idee, esperienze, competenze

agustina_sito
Agustina Bottoni

Designer

Milano, Italy

Intervista

Agustina Bottoni è una designer argentina residente a Milano. Laureata presso l’Università di Buenos Aires e dopo anni di lavoro come designer di moda, si trasferisce in Italia e frequenta un Master in design del prodotto presso la Nuova Accademia di Belle Arti NABA. Agustina ha iniziato la sua carriera collaborando con studi di design e lavora attualmente in modo indipendente per clienti privati e aziende, e anche sulle sue autoproduzioni.
Influenzata da un background multiculturale, e interessata alla ricerca e all’applicazione di materiali e tecniche diverse, i suoi progetti hanno lo scopo di esplorare nuovi linguaggi per gli oggetti di uso quotidiano.

devi_sito
Devi Petti

Designer

Roma, Italy

Intervista

Sono nata e cresciuta in Costiera Amalfitana, in una casa arroccata tra mare e monti, in un paesino con una lunga tradizione di ceramica.
La ceramica è in effetti uno dei primi materiali con cui mi sono confrontata, in casa e fuori, ed è probabilmente la genesi del mio percorso creativo.
Dopo essermi laureata all’ISIA di Roma mi sono lanciata nella lavorazione e nella sperimentazione dei materiali più disparati.
Ho sempre amato il contatto con i materiali, l’idea di osservarli, capirli, trasformarli e reinterpretarli secondo il mio punto di vista, lasciando una traccia di me e della mia visione della realtà nella loro nuova identità.
Questo workshop mi ha subito incuriosita, poter lavorare con un materiale che amo guardandolo da una prospettiva diversa dal solito. Non vedo l’ora di lanciarmi in questa esperienza!

siqi_sito
Siqi Chen

Designer

Treviso, Italy

Intervista

Il design per me è una vocazione, uno stimolo a ridefinire le regole del mondo. Nel buon design io ricerco la sincerità, ottenibile soltanto attraverso un processo creativo mirato ad un rapporto funzionale e allo stesso tempo emotivo con l’utente finale, spogliando il progetto del superfluo per arrivare a rendere l’interazione col prodotto finale un dialogo puro e positivo.
Sono sempre stato affascinato dal parallelismo tra il materiale ceramico e la disciplina del design: in entrambi è racchiuso un mondo di possibilità, in quanto materiale plasmabile in infinite forme in base allo scopo finale di un progetto, dando al contempo la vita alla bellezza.
Per questo motivo ho deciso di partecipare al Workshop ThinkTile di Mirage, vedendo in questo entusiasmante progetto l’opportunità per me di creare qualcosa di nuovo, esplorando inediti terreni di incontro tra il disegno industriale e il materiale ceramico.

chiara_sito
Chiara Aliotta

Designer

Caltanisetta, Italy

Intervista

Sono la mente creativa di Until Sunday, un piccolo studio grafico che ho fondato nel 2012 con sede in Italia e in Grecia.
L’esperienza mi ha aiutata a comprendere le parole nascoste nei brief di progetto, le espressioni e le frasi non dette dai clienti. Decodificando questi segnali, inizialmente insensati e incomprensibili, ho capito che le persone sanno quasi sempre cosa vogliono, ma non sempre sanno come esprimerlo.
Il nostro compito in quanto designer è trovare quelle parole mancanti che completano la frase, o usando le parole di Giovanni Pascoli, uno dei miei poeti preferiti: “Il poeta (nel caso nostro, il designer) è colui che esprime la parola che tutti avevano sulle labbra e che nessuno avrebbe detta.”
Questo pensiero si rispecchia nel mio lavoro, nella ricerca continua di stimoli, nell’ approccio pragmatico verso le nuove idee, nell’attenzione meticolosa dei dettagli e nella costante dedizione ad ogni fase del progetto.

grafo_sito
Giuseppe Cinà

Designer e Fotografo

Palermo, Italy

Intervista
[/two_third_last]

Grafo è il nome d’arte di Giuseppe Cinà. Intraprende un percorso iniziato da giovanissimo con la street art, e continuato poi con la scenografia, la fotografia, per arrivare infine al design, nelle sue diverse forme, delineando così una specializzazione orizzontale fra le varie discipline della creatività.
Dopo la laurea in Disegno industriale, e alcuni premi in contest di design e di fotografia, collabora come Visual designer per varie aziende siciliane.
Dal 2014 disegna e produce le sue creazioni sotto il brand Grafo. Vive a Palermo nella località balneare di Mondello, dove è cresciuto e da cui tra ispirazione per il suo lavoro e le sue passioni.


Cos’è il primo workshop non convenzionale di design ceramico?


Perché partecipare?

Creare e Progettare
Ogni partecipante entrerà in contatto con il mondo della ceramica di design e del gres porcellanato con l’obiettivo di definire una collezione ceramica pronta per essere prototipata e industrializzata
Fuorisalone 2016
Tutti i partecipanti al workshop avranno la possibilità di vedere esposta la sintesi del percorso progettuale presso il Mirage Project Point durante la settimana del Fuorisalone (12-17 Aprile 2016) a Milano.
Ospite di Mirage
I 6 componenti selezionati che entreranno nel team ThinkTile, per tutta la durata del workshop saranno ospiti di Mirage, tra le principali aziende italiane produttrici di superfici ceramiche. Ognuno di loro riceverà inotlre una fee di partecipazione pari a 1000€.

Chi è Mirage?

Mirage progetta e realizza pavimenti e rivestimenti in gres porcellanato per spazi commerciali, pubblici e residenziali. Expertise e know-how consolidati hanno portato alla messa a punto di soluzioni in ceramica capaci di esaltare ogni tema progettuale, con un occhio di riguardo all’ambiente. Forte attenzione agli ultimi trend e una costante ricerca innovativa: queste le caratteristiche di uno staff che da 40 anni disegna i nuovi contorni dell’abitare, dialogando con oltre 130 Paesi nel mondo.